Aggiornamento delle misure SARS-COV-2/COVID-19

Novità introdotte dal PROTOCOLLO CONDIVISO DI AGGIORNAMENTO DELLE MISURE PER IL CONTRASTO E IL CONTENIMENTO DELLA DIFFUSIONE DEL VIRUS SARS-COV-2/COVID-19 NEGLI AMBIENTI DI LAVORO del 30/06/2022:

• Nel caso in cui durante la misurazione della temperatura una persona superi il valore di 37.5° C dovrà essere isolata e munita di mascherina FFP2 (precedentemente era indicato chirurgica);

• Non è più interdetto l’accesso al personale che risulti sia stato in contatto con persone positive al SARS-CoV-2 o che provengano da zone a rischio;

• RIENTRO AL LAVORO PER I POSITIVI: La cessazione del regime di isolamento e il conseguente rientro sul luogo di lavoro è possibile dopo l’esito negativo di un test antigenico rapido o molecolare per la rilevazione di SARS-CoV-2, effettuato anche presso centri privati a ciò abilitati;

• Non è più necessario prevedere speciali procedure di ingresso, transito e uscita per i fornitori esterni. Così come non è più necessario individuare servizi a loro dedicati;

• Il datore di lavoro deve mettere a disposizione idonei mezzi detergenti e DISINFETTANTI per le mani;

• DPI: L’utilizzo di mascherine FFP2 rimane un presidio importante per la tutela della salute dei lavoratori, per questo motivo il datore di lavoro dovrà assicurarne la disponibilità per l’eventuale utilizzo a tutti i lavoratori. Inoltre, sentito il Medico competente e l’RSPP dovrà individuare eventuali persone/mansioni a maggior rischio di contagio e prevederne l’obbligo;

• Organizzazione aziendale: decadono le limitazioni dei reparti allo stretto necessario per la produzione così come la rimodulazione dei luoghi di lavoro per favorire il distanziamento sociale. Rimane indicato di favorire ingressi/uscite scaglionate e laddove possibile individuare una porta di uscita e una di entrata;

• Decadono tutte le limitazioni nei confronti di spostamenti interni, riunioni, eventi interni e formazione;

• Viene marcata l’importanza del lavoro agile quale misura di prevenzione. (ricordiamo che è stato prorogato il suo utilizzo in deroga alla normativa fino al 30/08/2022);

• Viene incaricato il datore di lavoro, sentito il medico competente, ad individuare specifiche misure di tutela per i lavoratori fragili;

• Viene individuato il 31 ottobre 2022 come data per il prossimo aggiornamento dello stesso.

Chiamateci al numero 02 4975 8283 oppure mandateci una mail all’indirizzo info@emmess.it

Formazione è Motivazione
per i propri dipendenti

Carrello