Fondi Interprofessionali 2022

fondi interprofessionali sono organismi di natura associativa, promossi dalle organizzazioni sindacali, che hanno lo scopo di promuovere attività di formazione continua per i dipendenti delle aziende in modo gratuito.

Con la legge n°845 del 1978 viene istituito il mutuo soccorso per sussidio di disoccupazione. Questa legge prevede che lo 0,30% versato per la contribuzione dei propri dipendenti sia destinato alla loro formazione.
Con la legge n°388 del 2000 si stabilisce il diritto di ogni azienda di scegliere la destinazione di questo 0,30%: lasciarlo allo Stato o aderire ad un Fondo Interprofessionale per la formazione continua.

L’adesione ad un fondo interprofessionale non comporta alcun costo per le stesse aziende, le quali anzi potranno aderire o rinunciarvi in qualsiasi momento, ma è l’unico modo che le aziende stesse hanno per recuperare e gestire tale contributo.


Le risorse accumulate sono diversificate a seconda degli strumenti messi a disposizione dal Fondo. Inoltre essi si sono adeguati anche all’emergenza sanitaria, garantendo la formazione continua mediante modalità di formazione a distanza ed e-learning.


Costituiscono, pertanto, uno dei principali strumenti per il finanziamento della formazione continua in Italia.
Emmess ti supporta per l’adesione al Fondo più adatto per la tua azienda e per la formazione del personale in modo continuo e attivo, seguendo un percorso che va dall’infividuazione del fondo migliore, all’iscrizione vera e propria, alla scelta dei cataloghi di formazione.

Formazione aziendale come chiave del successo

Carrello