Corso CSP – CSE

Date di inzio corso:

Descrizione

Corso di Formazione per Coordinatori della sicurezza CSP – CSE

Il D.Lgs. 81/2008 prevede, per i Coordinatori della Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili (CSP e CSE), l’obbligo di frequentare Corsi di Aggiornamento della durata di 40ore ogni quinquennio (All. XIV del D.Lgs. 81/08).

Il corso è indirizzato a coordinatori per la progettazione ed esecuzione dei lavori nei cantieri edili, temporanei e mobili (CSP/CSE).

Programma:
      • Modulo 1 (12h.00): Sicurezza negli Spazi Confinati e Rappresentante del Datore di Lavoro nelle Attività in Spazi Confinati (RSC):
        • Legislazione italiana sugli spazi confinati (D.P.R. 177/11) e la figura del Rappresentante del Datore di Lavoro per Attività in Spazi Confinati (RSC)
        • Compiti e responsabilità del Rappresentante del Datore di Lavoro per Attività in Spazi confinati
        • Identificare e classificare gli Spazi confinati: criteri e normative di riferimento, criteri di pericolosità propri dello spazio confinato, connessi con le attività e il contesto
        • Valutazione dei rischi e DACSI (Documento Ambienti Confinati Sospetti Inquinamento)
        • Analisi dei casi di infortunio in attività in spazi confinati o ambienti sospetti di inquinamento
        • La guida ISPESL e il manuale illustrato della Commissione Consultiva Permanente sui lavori in spazi confinati
        • Procedure di lavoro e di emergenza negli spazi confinati e negli ambienti con sospetto inquinamento
        • Il permesso di lavoro
      • Modulo 2 (4h.00): Lavori in quota e Rischio Caduta dall’alto
        • Legislazione sulla sicurezza nei lavori in quota
        • Utilizzo dei ponteggi
        • Titolo III- Uso delle attrezzature di lavoro e dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuale)
        • Norma UNI 11158: Dispositivi di Protezione Individuale contro le cadute dall’alto. Guida per la selezione e l’uso
        • DPI anticaduta: Manutenzione e Revisione
        • Trauma da sospensione (intolleranza ortostatica)
        • Allegato XX – Impiego di scale portatili
        • Allegato XXIII – Deroga ammessa per i ponti su ruote a torre
        • Sistemi di Protezione Collettiva: parapetti mobili (EN 13374) e reti di sicurezza (UNI EN 1263)
      • Modulo 3 (8h.00): Segnaletica stradale
        • Legislazione generale di sicurezza in materia di prevenzione infortuni con particolare riferimento ai cantieri temporanei e mobili in presenza di traffico
        • Articoli del codice della strada e regole di attuazione disciplinanti l’esecuzione di opere, depositi e l’apertura di cantieri sule strade di ogni classe
        • Analisi dei rischi a cui sono esposti i lavoratori in presenza di traffico e di quelli trasmessi agli utenti
        • Disciplinare tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento temporaneo
        • I dispositivi di protezione individuale: indumenti ad alta visibilità
        • Organizzazione del lavoro in squadra, compiti degli operatori e modalità di comunicazione
        • Norme operative e comportamentali per l’esecuzione in sicurezza di interventi programmati e di emergenza
      • Modulo 4 (8h.00): Attrezzature, macchine ed impianti di Cantiere
        • Direttiva Macchine, verifica e controlli in corso d’opera su attrezzature e macchinari di cantiere
        • Requisiti di sicurezza delle attrezzature di lavoro di cui all’All. V, D. Lgs. 81/08
        • Disposizioni concernenti l’uso delle attrezzature di lavoro All. VI, D. Lgs. 81/08
        • Verifiche delle attrezzature di lavoro e relative verifiche, di cui all’All. VII, D.Lgs. 81/08
        • DPI: normativa, caratteristiche e scelta
        • Novità inerente rischi elettrici – lavori in prossimità di linee elettriche
        • Organizzazione e gestione della sicurezza in cantiere
        • Segnaletica di sicurezza
      • Modulo 5 (8h.00): Documenti sulla Sicurezza nei Cantieri Temporanei e Mobili
        • I contenuti minimi e i criteri metodologici per l’elaborazione di PSC, POS, Fascicolo dell’Opera
        • Il Piano di Sicurezza e Coordinamento. Analisi specifica dell’art. 100 del D.Lgs. n. 81/2008 e dell’All. XV sui contenuti minimi del PSC
        • Il Piano Operativo di Sicurezza. Definizione, contenuti minimi, collegamento con gli artt. 17 e 28 del D.Lgs. n. 81/2008
        • Il D.L. 9/9/14 e i Modelli Semplificati del PSC, POS e Fascicolo dell’Opera
        • Il Fascicolo dell’Opera
        • La stima dei costi della sicurezza
        • Redazione PSC (Piani di Sicurezza Coordinamento)
        • Redazione POS (Piani Operativi di Sicurezza)
        • Calcolo dei costi della sicurezza
        • Il Fascicolo con le caratteristiche dell’Opera, allegato XVI
        • Redazione del Fascicolo dell’Opera

Dettagli corso

A CHI E' RIVOLTO

Coordinatori per la progettazione e per l’esecuzione dei lavori nei cantieri edili, temporanei e mobili

Registrati ora:

  • Seleziona data corso:

Registrazione:

Quantità: Totale
Hai necessità di corsi su più sedi o con un numero rilevante? Clicca su "AGGIUNGI AL CARRELLO" e richiedi un’offerta personalizzata!

Info Corso

Costo

FAD: 120,00

Sede

FAD

Date corso

    Condividi questo corso
    Carrello